BLUEKNEES SU AMARITUDINE

DSC_4610

Le BLUEKNEES Arianna Contursi e Barbara Nepote hanno creato sul tema AMARITUDINE una coreografia di danza contemporanea (12′ circa). La presenteranno mercoledì 6 maggio (dalle 18) alla Biblioteca Geisser, c.so Casale, 5, Torino (Parco Michelotti), in occasione della presentazione della raccolta di poesie Amaritudine di Letizia Gariglio.

Sul loro lavoro dicono:

L’amore può essere scherzoso, leggero, eccita forme di armonia e risonanza fra le persone. Ma è facile a spezzarsi, allora i rapporti iniziano a sgretolarsi, diventano spigolosi: lo diventano anche i gesti. Gli sguardi non si cercano più, e ciascuno, nella solitudine, sentendosi spezzato, vaga alla ricerca della parte perduta: la propria anima o il proprio animo. Nel disorientamento ciascuno si chiude; anche la voce si fa lamento, nel tentativo di elevarsi verso l’Altrove. Allora il dolore si fa preghiera.
Se l’amore è cieco, il disamore non fa che accentuare questa cecità, l’ottusità di sentimenti, impedendo sguardi e parole. Non basta la vicinanza dei corpi, se le anime sono divise.
Ma esiste l’amore karmico? Forse l’anelito di ogni essere umano potrà condurre verso l’amore indissolubile? (Blueknees – Ginocchia Blu)

Questa voce è stata pubblicata in Letture, presentazioni, performances e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.